UOVA IN TRIPPA ALLA ROMANA O FINTA TRIPPA

2 Aprile 2018 by Silvia Ferrante 3 Comments

Eccomi di nuovo. Finalmente ritorno con una ricetta per la rubrica mensile de “L’talia nel piatto” e l’argomento di questo mese non poteva essere niente altro che le uova.
Il piatto romano che subito viene alla mante pensando alle uova è senza ombra di dubbio la carbonara, ma non è questa la ricetta di cui oggi vi voglio parlare.
Ho pensato ad un piatto che mia madre prepara spessissimo, semplice, economico e che piace sempre a tutti.
Si tratta delle uova in trippa dette anche  finta trippa.
In questa ricetta al posto della trippa c’è una  normalissima frittata che viene tagliata a striscioline e insaporita nel sugo con mentuccia, pecorino romano e pepe. Prendono questo nome proprio perché servite in questo modo sembra di stare a mangiare la trippa alla romana.
E’ un piatto povero della cucina tradizionale romana, ma la vera particolarità di questo piatto è che veniva preparato usando gli avanzi; nacque infatti per utilizzare l’umido, il sugo residuo della domenica.
Oggi come oggi l’umido non avanza più e questo secondo piatto viene preparato con un semplicissimo sugo fatto con pomodori pelati.

Trippa alla romana (finta trippa)

Tempo di preparazione10 minuti Tempo di cottura40 minuti
Porzioni4 persone
INGREDIENTI
12 uova
800 g di pomodori pelati
100 g di pecorino romano
1/2 cipolla
6/7 foglie di menta romana
olio extra vergine d’oliva
1 pizzico di sale
pepe nero

ISTRUZIONI
Iniziate preparando il sugo. In una casseruola versate dell’olio extra vergine d’oliva e fate soffriggere la cipolla (volendo potete aggiungere anche della carota e del sedano).
Aggiungete i pelati passati, un goccio d’acqua e aggiustate di sale. Fate cuocere per una ventina di minuti. Quando il sugo sarà cotto aggiungete qualche foglia di menta romana.
A questo punto potete preparare la frittata, l’importante è farla cuocere a fiamma bassa, lentamente, scuotendo ogni tanto la padella per farla staccare dai bordi. Non fate cuocere troppo la frittata perché per questa ricetta deve rimanere chiara e non deve essere assolutamente scura.
Quando la frittata sarà cotta mettetela su di un piatto, fatela freddare e tagliatela a striscioline. A questo punto versatela nella casseruola con il sugo e scaldetela.
Impiattate le uova in trippa belle calde, aggiungete una bella manciata di pecorino romano e se volte del pepe macinato fresco.